Tamponi positivi, stima contagi, decessi e guarigioni in Europa e nel mondo

Aggiornato al 30/06/2020, grafici aggiornati quodidianamente

Una carrellata di grafici che mostrano l’andamento dei contagi covid19 in diversi paesi europei e nel mondo. Puoi trovare qui dati più dettagliati sul contagio da coronavirus in Italia. I tamponi positivi non rappresentano la reale diffusione del virus. Una stima è mostrata nei grafici: è basata sul numero dei decessi 18 giorni dopo il dato (il tempo medio tra insorgenza dei sintomi e decesso, è di 18 giorni) e un durata media del ricovero per chi guarisce di 21 giorni, e una stima di un numero di asintomatici non rilevati pari al numero di positivi rilevati. Ipotizzando una mortalità del coronavirus del 1,1% 0,4% 0,05% ricavata da mortalità in zone dove è stato fatto un tampone a tappeto, ed esami sierologici (secondo i dati del 28/03/2020, 7500 decessi, 3.000.000 di contagiati in italia https://www.imperial.ac.uk/media/imperial-college/medicine/sph/ide/gida-fellowships/Imperial-College-COVID19-Europe-estimates-and-NPI-impact-30-03-2020.pdf), il 70% di asintomatici non rilevati, e i guariti, si ricavano i contagi di 18 giorni prima. Non è molto precisa, ha un grosso margine di errore (dovuto all’incertezza su tasso di mortalità effettivo, ma anche alla diversa strategia di rilevazione e di comunicazione decessi/guariti dei vari stati) , ma può dare un’idea.


Contagi, decessi e guariti da coronavirus in Francia aggiornati ad oggi:

 

Contagi, decessi e guariti in Spagna per coronavirus aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Germania aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Italia aggiornati ad oggi:

In Francia, Spagna, Italia e Germania si nota come ci sia stato un forte picco (l’entità può essere mal stimata, ma l’andamento è sostanzialmente corretto) – linea azzurra – nella parte centrale di marzo, e uan successiva costante discesa dovuta al distanziamento sociale e al lockdown.

Contagi, decessi e guariti nel Regno Unito aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Polonia aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Belgio aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Olanda aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Svizzera aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Norvegia aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Svezia aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Grecia aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Finlandia aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Russia aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in USA aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Iran aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Israele aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Brazil aggiornati ad oggi:

Contagi, decessi e guariti in Turchia aggiornati ad oggi:

 

Guardando i dati, bisogna considerare che il numero di persone trovate positive al coronavirus, dipende fortemente dall’impegno che uno stato mette nella ricerca del contagio, cioè da quanti tamponi vengono fatti. Alcuni stati, come Il Regno Unito, ma non solo, avevano inizialmente deciso di non eseguire verifiche a tappeto per rilevare il numero di contagiati, quindi i valori dei positivi al tampone possono rappresentare molto male la diffusione del contagio, e andrebbero moltiplicati per 100 o più per avere valori attendibili.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.